repubblicaitaliana

Contro i rigurgiti neofascisti

Recenti notizie di cronaca hanno nuovamente attirato l’attenzione su rigurgiti neofascisti in diverse località. E’ amaro dover prendere atto che la coscienza storica nazionale non abbia ancora raggiunto quel grado di maturità che deriva dalla conoscenza del passato e dalla meditazione sui valori fondamentali. Come mazziniani, lamentiamo che l’insegnamento della storia e dell’educazione civica non abbia ancora conseguito il posto che si merita nel sistema scolastico. La lettera e lo spirito della Costituzione repubblicana restano il più saldo presidio nel contrasto dell’apologia del fascismo che oggi, comunque, deve aggiornarsi, confrontandosi con le nuove minacce provenienti dalla rete. La più recisa e netta opposizione ad ogni forma apologetica, che professiamo da sempre, sa naturalmente distinguere la testimonianza storico-artistica che fa ormai parte del patrimonio documentario nazionale proprio perché la nostra opposizione affonda le sue radici nella dura lotta al regime dittatoriale.

Un caloroso invito, pertanto, viene da parte nostra ad evitare qualsiasi strumentalizzazione ed a concentrare gli sforzi sul piano educativo e non solo sul piano repressivo che pure va doverosamente perseguito perché nulla sarebbe peggiore dell’ignoranza e dell’acquiescenza.

 

Genova, 12 luglio 2017                                                                    Mario di Napoli

Presidente nazionale A.M.I.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.