?????????????????????????????????????????????????????????

I Mazziniani piombinesi esprimono solidarietà a Panerini

La locale sezione dell’Associazione Mazziniana Italiana esprime la propria totale, incondizionata, libera e fraterna solidarietà al Rev. Andrea Panerini, Decano della Chiesa Protestante Unita, per i deplorevoli atti di omofobia verso la sua persona attraverso le pesanti offese e minacce fisiche apparse sulla pagina Facebook de «La Provincia Pavese», quotidiano del Gruppo L’Espresso. I Mazziniani piombinesi stigmatizzano con forza quanto accaduto, sottolineando come l’odio discriminatorio chiami sostanzialmente in causa tutti, poiché testimonia la grave crisi di valori che sta attraversando la nostra società in un clima di crescente degrado morale e civico.

La vile aggressione mediatica subita da un uomo pacifico come il Rev. Panerini, che quotidianamente testimonia con le sue battaglie per i diritti civili l’apertura della Chiesa Protestante verso la comunità LGBTQ, deve perciò chiamare in causa chiunque abbia davvero a cuore la difesa dell’onore, della dignità e del rispetto per l’essere umano, proprio così come bruscamente allerta ogni mazziniano in virtù dell’insegnamento del nostro Maestro: “Dovunque un uomo combatte pel diritto, pel giusto, pel vero, ivi è un Vostro fratello…”.

Quali erede e testimone di un’etica e di un pensiero che ha fortemente contribuito al progresso della società  italiana, l’A.M.I. – alla quale è oltretutto iscritto anche il Rev. Andrea Panerini, già autore di alcune opere sulla figura di Giuseppe Mazzini – è laicamente convinta che occorra lanciare un messaggio forte ed inequivocabile contro ogni manifestazione omofoba e sessista, senza alcun spazio per i distinguo, le giustificazioni, le minimizzazioni o il misconoscimento dell’intolleranza.

 

                                                                                                          Daniele Massarri


Pres. AMI Piombino

Sez. “Giovanni Bovio”



SEZIONE INIZIATIVA: Sezione di PIOMBINO (LI) Giovanni Bovio

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.