widmer

PER WIDMER LANZONI

Nel settantunesimo anniversario della nascita della Repubblica italiana, le bandiere dell’Associazione Mazziniana Italiana sono simbolicamente abbrunate per la scomparsa del nostro decano Widmer Lanzoni, fulgido esempio di mazzinianesimo intimamente vissuto, punto di riferimento ideale e morale della Romagna mazziniana e dell’A.M.I. tutta per la serenità del suo tratto personale, la profondità dei suoi studi, l’afflato della sua militanza sin dai primi anni di vita del nostro sodalizio.

La biografia di Widmer ha accompagnato l’evoluzione storica dell’A.M.I. in tutte le sue battaglie, a cominciare da quella per la Repubblica e proseguendo con quella degli Stati Uniti d’Europa.

Nell’esprimere il cordoglio di tutti i mazziniani italiani, ricordo in modo particolare l’insegnamento etico-religioso di Widmer Lanzoni, caratterizzato da un’ansia tutta mazziniana della ricerca della spiritualità, che lo ha condotto a confrontarsi con la teosofia, nel nome dell’universalismo umanitario.

Saremo più soli senza Widmer, ma la sua testimonianza personale e la sua significativa produzione scritta continueranno ad illuminarci nella fede mazziniana per un mondo migliore in cui il progresso di tutti è opera di tutti.

Mario di Napoli

Roma, 2 giugno 2017

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.